Il nostro network: News | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Magazine | Wedding/Matrimoni
Giovedì 22 Agosto 2019
English

Lettere alle imprese dall’Agenzia delle Entrate. Anomalie, errori e disomogeneità nei canali di comunicazione. Rete Imprese Italia apre un dialogo

Viterbo - fisco

Con una lettera inviata al Direttore Centrale Accertamento e al Direttore Servizi ai contribuenti, R.E TE Imprese Italia rende edotta l’Agenzia delle Entrate di alcune anomalie riscontrate nelle comunicazioni inviate, proprio in questi giorni, ai contribuenti operanti nel settore dell’autotrasporto.

Viene, inoltre, segnalata la necessità che la tempistica di invio, come pure le modalità di invio delle comunicazioni in oggetto, trovino una ordinata sistematizzazione. Ricordiamo che una delle priorità prevista dall’ultima legge di stabilità è proprio quella di “introdurre nuove e più avanzate forme di comunicazione tra il contribuente e l’Amministrazione finanziaria”. Nei provvedimenti finora emanati tale priorità viene disattesa. I contribuenti ricevono gli avvisi tramite PEC, ma nella maggior parte dei casi, per instaurare un contraddittorio con l’Agenzia, sono obbligati a ricorrere ai desueti mezzi telefonici.

Documenti Allegati: Lettera di R.E.TE. Imprese italia ai Direttori centrali dell’Agenzia delle Entrate

fisco

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da CNA Viterbo e Civitavecchia ed è stato inizialmente pubblicato su www.cnaviterbocivitavecchia.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Viterbo OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia