Il nostro network: News | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Magazine | Wedding/Matrimoni
Giovedì 22 Agosto 2019
English

Giustizia riparativa e mediazione penale e sociale. Tavola rotonda a palazzo Gentili

Viterbo - Ufficio di Giustizia riparativa e Mediazione penale e sociale della Provincia di Viterbo: risultati intermedi del nuovo servizio a favore della collettività . Questo il titolo del convegno che si terrà nella sala delle conferenze della Provincia di Viterbo martedì 2 dicembre 2014 a partire dalle 14,30 e che prevederà anche la premiazione del concorso per le scuole Un logo per medi@re .   L Ufficio di giustizia ripartiva è un servizio innovativo, fortemente voluto al fine di definire, programmare e realizzare efficaci politiche di promozione e sostegno alla comunità. Esso interviene nella gestione dei conflitti, sia che questi si realizzino nei rapporti di vicinato, nelle relazioni familiari, nell integrazione interetnica, che nel contesto penale, tra autore e vittima di reato, favorendo la ricostruzione della relazione interpersonale e del legame sociale, e promovendo il dialogo e la comunicazione. L obiettivo dell'Ufficio infatti è quello di dare risposte concrete al senso di insicurezza della collettività e contribuire all innalzamento degli standard di coesione sociale attraverso la soluzione consensuale dei conflitti sia in fase prevenzione primaria che secondaria. Il programma della tavola rotonda prevede: Gli esperti e la comunità: percorsi di giustizia penale e mediazione sociale attuati e attuabili sul territorio. Quale futuro? e la premiazione del concorso per le scuole Un logo per medi@re rivolto a tre istituti superiori della città di Viterbo al fine di promuovere un percorso di sensibilizzazione sui temi della mediazione e di coinvolgere gli studenti nella creazione del futuro logo dell Ufficio. Il percorso di nove incontri volti alla sensibilizzazione su regole e mediazione , realizzato nelle scuole Paolo Savi, S. Rosa e Orioli, e il concorso Un logo per medi@are sono stati curati da Viola Buzzi.   Durante la premiazione saranno illustrati i risultati e i lavori dei ragazzi che hanno partecipato, alla presenza degli studenti, dei docenti referenti e dei Presidi dei relativi istituti. Sarà un momento di confronto sui risultati intermedi endash; spiega l assessore provinciale alle Politiche sociali, Andrea Danti - che lasciano emergere la necessità di un consolidamento del servizio svolto dall Ufficio di giustizia riparativa e mediazione penale e sociale avviato grazie alla collaborazione tra Regione Lazio, l amministrazione provinciale, l osservatorio Mediazione penale e giustizia riparativa del Dipartimento dell amministrazione penitenziaria istituito dal settembre 2013 presso la Provincia di Viterbo. Una ottima intuizione che ha dato la possibilità di far nascere un soggetto molto utile, ma che, numeri alla mano, ha bisogno di essere consolidato. Vista la bontà del lavoro svolto, la nostra amministrazione fin quando avrà ancora le possibilità di operare sarà al fianco di questo Ufficio. Importante è stato anche il coinvolgimento dei ragazzi delle scuole che attraverso il loro operato hanno potuto dare una mano concreta alla diffusione di questo servizio senza dimenticare l importante operato di sensibilizzazione fatto . La tavola rotonda sarà coordinata dalla Maria Pia Giuffrida - ex dirigente generale dell amministrazione penitenziaria e presidente dell Osservatorio nazionale sulla giustizia riparativa e la mediazione penale del Dap; mentre le conclusioni sono affidate all avvocato Marco Grazioli del Foro di Roma, presidente Centro studi Epikeia. In programma gli interventi: dell assessore Politiche sociali e Sport della Regione Lazio Rita Visini; Maria Claudia Di Paolo, provveditore amministrazione penitenziaria del Lazio; Carmela Cavallo, Tribunale per i minorenni di Roma; Maurizio Pacioni, presidente tribunale di Viterbo; Angiolo Marroni, Garante dei detenuti del Lazio; Albertina Carpitella, magistrato di sorveglianza di Viterbo; Teresa Mascolo, direttore Casa circondariale di Viterbo; avvocato Alessandro Bruni, Concilia, conciliazione, mediazione, arbitrato; avvocato Pasquale Lattari, coordinatore ufficio In mediazione di conciliazione e riparazione in ambito minorile della provincia di Latina, mediatore, responsabile scientifico Ente formazione mediatori; Andrea Danti - Assessore Servizi sociali della Provincia di Viterbo.   Irene Mancini, responsabile dell Ufficio giustizia Riparativa e mediazione penale e sociale, relazionerà sui risultati raggiunti dall ufficio. *** (lunedì 1 dicembre 2014) Testo Ufficio stampa endash; trattamento digitale a cura dell urp@provincia.vt.it

DISCLAIMER: Questo articolo è stato emesso da Provincia di Viterbo ed è stato inizialmente pubblicato su www.provincia.viterbo.gov.it. L'emittente è il solo responsabile delle informazioni in esso contenute.

[Fonte: Viterbo OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia